TANTI INTERESSI PRIVATI NON FANNO UNA CITTA'!

La mer, la fin...

martedì 30 dicembre 2008

Prato. Margini di tolleranza

Il freddo, il concerto, e chi più ne ha più ne metta...
Ma la maleducazione e l'arroganza no, eh? Il continuare a pensare che la nostra è sempre l'eccezione giustificabile.
Gli autori della protesta sono certi di non aver dato noi a nessuno, ovvio... visto che con molta probabilità nemmeno lo hanno chiesto a qualcuno...

Il Sorcio Verde
per Municipio Verde

da la Nazione del 30/12/08
LA TEMPERATURA
era rigida (vicino alla zero o giù di lì), il pubblico del concerto, molto atteso al Politeama, di Massimo Ranieri possiamo dire prevalentemente maturo e composto anche da numerosi over 65. Queste le plausibili giustificazioni al parcheggio, certamente vietato, in piazza Duomo, lato fermata del bus, di almeno una ventina di auto.
Bello il concerto, applausi e bis. E all’uscita gli spettatori che avevano lasciato l’auto «senza intralciare in alcun modo» in piazza Duomo, oltre alla tramontana hanno trovato anche il foglietto verde dei vigili che annunciava la multa da 36 euro.
«Niente da eccepire per la forma» ci ha detto uno degli automobilisti amareggiato «resta la constatazione della mancanza di tolleranza da parte della polizia municipale: le auto erano in evidente divieto di sosta, ma non davano noia a nessuno e poi faceva un freddo cane».
La multa che il nostro lettore ci ha mostrato era stata fatta alle 23, 24. Anche i vigili avranno sentito il freddo, avranno saputo che lì vicino c’era il concerto: «Perché non usare una volta un po’ di tolleranza?».

1 commento:

franco ha detto...

A proposito di tolleranza da parte del Corpo dei VVUU di Prato. Agli stessi vigili che si dimostrano tanto intolleranti in molti casi come quello riportato , proviamo a chiedere perchè non lo sono affatto con le auto con permesso " S" Scuola , che come dice chiaramente l'ordinanza , possono solo fermarsi per far scendere o salire i ragazzi ( si prescinde dall'età ) , e non sostare lungamente come fanno in piazza del Collegio Cicognini, dove è risaputo esserci una rinomata scuola frequentata anche da figli di industriali , politici , amministratori locali . Bene , il Comitato dei Cittadini della zona Collegio-Santa Trinita , ha provato a farlo e la risposta è stata di una grande tolleranza nei confronti dei proprietari suddetti , dicendo che non si possono lasciare vagare i ragazzi nel traffico nelle ore di punta . Bene . Ma ci viene un dubbio : i VVUU sono dotati di eccessivo grado di discrezionalità nell'applicare le ordinanze oppure è il Comando della Polizia Municipale che confeziona gli Ordini di Servizio ad Hoc ?
Per il Comitato CST
Franco Aspite
comitato-cst@gmail.com