TANTI INTERESSI PRIVATI NON FANNO UNA CITTA'!

La mer, la fin...

mercoledì 17 giugno 2009

Europa. Mancano i Verdi.

UE: COHN BENDIT, NESSUN VERDE ITALIA PER MANCATA COALIZIONE

(ANSA) - BRUXELLES, 16 GIU - L'''incapacita'' di formare una coalizione pro-europea che si esprimesse ''in modo radicale'' sulla crisi e sui temi ambientali ha fatto si' che non ci sia nemmeno un eurodeputato italiano verde. E' l'analisi del capogruppo uscente dei verdi all'Europarlamento Daniel Cohn Bendit, secondo il quale l'Italia ''si sta avvicinando alla condizione di 'failed state''', ad una situazione ''aberrante'' nella quale ''rinvia i richiedenti di asilo a Gheddafi che diventa il garante dei diritti umani'' e caratterizzata dalla ''disintegrazione'' della sinistra e dell'estrema sinistra.
''Sinistra e Liberta' aveva un programma molto vicino ai verdi europei, ma poi non e' stato possibile renderlo chiaro ai cittadini'', ha segnalato Cohn Bendit, secondo il quale invece un'alleanza con i radicali avrebbe consentito di ''giocare un ruolo parallelo a quello di Di Pietro''. ''Non c'e' stata la capacita' di creare un rassemblement che avrebbe potuto affrontare Berlusconi e il grigiore del Pd'', ha osservato.
Monica Frassoni, che nella scorsa legislatura e' stata copresidente del gruppo dei Verdi, ha sottolineato di avere fortemente premuto per un'alleanza con i radicali, osservando che in ogni caso ''in Italia le regole del gioco elettorale sono, a differenza della Francia, fortemente truccate''. ''Nella nostra repubblica televisiva anche Dani (Cohn Bendit ndr) non avrebbe avuto spazio'', ha commentato.
(ANSA).

Nessun commento: